Lunedì 27 novembre, presso la Scuola Superiore del Commercio e del Turismo dei Servizi e delle Professioni, si è svolta la cerimonia di consegna di 10 borse di studio (A.F. 2017/2018) agli studenti del Corso di Tecnico riparatore dei veicoli a motore Auto e Moto d’Epoca. Frutto del protocollo d’intesa tra CAPAC (Politecnico del Commercio e del Turismo) e ASI (Automotoclub Storico Italiano), e con la collaborazione del CMAE (Club Milanese Automotoveicoli d’Epoca) e di RIP356 (Registro Italiano Porsche 356), il progetto è la risposta a un crescente fabbisogno di giovani tecnici meccanici, in grado di operare all’interno di officine specializzate nella riparazione e restauro di veicoli d’epoca, con concrete opportunità occupazionali future. Tra i suoi percorsi di Istruzione e Formazione Professionale, il CAPAC ha attivato il corso triennale dedicato ai giovani amanti della meccanica, per il conseguimento della qualifica di “Operatore alla riparazione di veicoli a motore – riparazione di sistemi del veicolo”. Il quarto anno è finalizzato quindi all’ottenimento del Diploma Tecnico Professionale di “Tecnico riparatore dei veicoli a motore”, specializzato in riparazione e restauro di auto storiche. Il percorso, che prevede 990 ore di formazione, è finanziato inoltre dalla Regione Lombardia. Maria Antonia Pigozzi Rossini (Presidente Scuola Superiore del Commercio e del Turismo dei Servizi e delle Professioni) insieme a Simonpaolo Buongiardino (Preside CAPAC), Carlo Sangalli (Presidente Confcommercio Imprese per l’Italia), Marco Galassi (Presidente CMAE e delegato ASI) e Renzo Ponzanelli (Presidente Registro Italiano Porsche 356), hanno premiato gli appassionati allievi e futuri custodi del prezioso patrimonio industriale e culturale rappresentato dai veicoli storici. Presenti alla premiazione anche Valentina Aprea, Assessore Istruzione Formazione e Lavoro Regione Lombardia, e Cristina Tajani, Assessore Politiche del Lavoro, Attività Produttive, Commercio e Risorse Umane – Comune di Milano. All’evento non potevano di certo mancare le auto d’epoca del CMAE, che come sempre fanno da cornice e valorizzano le manifestazioni in cui il Club è presente in prima persona o come partner di eccezione. Accanto alla Lancia Ardea del ’51, inseparabile “mascotte” a quattro ruote del Club, i presenti hanno potuto ammirare una decina di vetture. Tra queste, anche una Lancia Flaminia utilizzata da Giuseppe Saragat ai tempi della Presidenza, una Austin Healey BN1 del 1957, una Porsche 356 AT2 Cabrio del 1958, e una Lancia Fulvia Coupé Fanalone del 1969. Questi gli studenti premiati con la borsa di studio: Alayo Rojas Oscar Ezequiel, Carvelli Antonio, Castro Palacios Felix Antonio, Doro Fabio, Hinostroza Yaranga Brayan Eduardo, Iuliano Davide, Khattab Baher Samir, Ladogana Giulio, Nunez Zamora Kabir Enrique, Paranavithanalage Samindu Dinelka.

Share This