ATTIVATO IL NUMERO SOLIDALE 45525 PER LA RACCOLTA FONDI “INSIEME PER FERMARE IL COVID”

Cari Soci,

siamo orgogliosi di informarvi che la raccolta fondi “INSIEME PER FERMARE IL COVID”, partita il 16 marzo e promossa da ASI, ANCI (Associazione Nazionale Comuni Italiani) e UNICEF Italia, e coordinata dalla Cabina di regia “Benessere Italia” della Presidenza del Consiglio dei Ministri, ha raccolto finora oltre 1,5 milioni di euro.

Parte dei fondi sono già stati destinati all’acquisto di materiale sanitario di prima necessità, come tamponi, respiratori e mascherine, mentre la restante parte verrà presto destinata sia a interventi locali a carattere d’urgenza sia ad attività centralizzate.

È stato inoltre attivato il numero solidale 45525, con il quale è possibile donare con un semplice SMS dal proprio telefono cellulare o con una chiamata da rete fissa. Di seguito potete leggere il comunicato stampa dell’ASI, dove sono inoltre specificati i costi del servizio.

Invitiamo tutti i nostri soci a partecipare!

VIDEO: GRAZIE A TUTTA LA LOMBARDIA, DALLA LOMBARDIA

Un bellissimo video realizzato dalla Regione Lombardia, nell’ambito della campagna #fermiamoloinsieme, per ringraziare tutti coloro – operatori sanitari, forze dell’ordine, vigili del fuoco, volontari, commessi, autisti, addetti del trasporto pubblico, edicolanti, artigiani, agricoltori ecc. – che in questa emergenza si stanno prodigando ogni giorno consentendoci di restare a casa e proteggerci dal contagio.

Come Club Milanese di Automotoveicoli d’Epoca siamo orgogliosi del nostro territorio e della sua gente, e condividiamo con piacere. Un immenso grazie anche da parte nostra.

Il CMAE DONA 25.000 EURO A SOSTEGNO DELLA SANITÀ LOMBARDA

A tutti i soci del CMAE

agli amici del CMAE

a tutti gli appassionati di motorismo storico

ai Club federati ASI

 

Siamo lieti e orgogliosi di comunicarvi che il Consiglio direttivo del CMAE ha deliberato all’unanimità di sostenere con una donazione di 25.000 euro le strutture sanitarie, i medici, gli infermieri, e tutto il personale che in questi giorni sta combattendo una durissima battaglia per curare i cittadini lombardi e per contrastare e sconfiggere il Covid-19.

L’ASI ha deliberato l’erogazione del contributo a livello nazionale, con una raccolta fondi promossa in collaborazione con ANCI (Associazione Nazionale Comuni Italiani) e coordinata dalla Cabina di regia “Benessere Italia” della Presidenza del Consiglio dei ministri (https://www.fermiamoilcovid.it/), alla quale siete tutti invitati a partecipare.

Il CMAE, da sempre vicino alla città di Milano, con il suo sindaco Beppe Sala, e al suo territorio, ha deciso di intervenire con un contributo anche a livello locale, erogandolo alla Regione Lombardia, che gestisce la sanità lombarda.

La disposizione di bonifico è stata eseguita il 20 marzo 2020 (copia del trasferimento della somma è a vostra disposizione per la consultazione come da statuto sociale) e l’importo donato verrà utilizzato per acquisti straordinari di materiali di consumo, quali mascherine, tute protettive, disinfettanti e strumentazioni necessari alle strutture sanitarie, ai medici, agli infermieri e al personale, per curare al meglio i malati e limitare le occasioni di contagio.

Desidero precisare a tutti i soci che la somma deliberata emerge dai valori dell’esercizio 2020, tenuto conto delle quote già sottoscritte, al netto delle spese di struttura del Club e tenuto altresì conto del taglio dei costi preventivati per gli eventi e manifestazioni programmati nell’esercizio corrente.

Nel 2020 non riusciremo purtroppo a svolgere tutte le manifestazioni e attività sociali già programmate, ma non appena la situazione si sarà normalizzata vi assicuro che aggiorneremo tempestivamente il calendario degli eventi, per vivere tutti assieme la nostra passione a due e a quattro ruote “storiche”, mettendo al primo posto il valore umano dei nostri soci e dei cittadini lombardi.

Abbiamo dovuto decidere anche per voi e questo è stato un momento di grande riflessione per il Consiglio direttivo, ma confidiamo che possiate apprezzare e concordare con questo sforzo e che vi sentiate orgogliosi di appartenere al CMAE.

Siamo certi che questa donazione non “impoverisce” il nostro Club, ma lo arricchisce di quei valori umani e sociali che rappresentano i nostri fondamenti.

Abbiamo continuamente bisogno del vostro supporto e di sentirvi vicini a noi.

 

Marco Galassi

Presidente C.M.A.E