Tel. 02 / 76.00.01.20 - Fax 02 / 76.00.88.88 - Mail cmae@cmae.it

Regolamento

Art. 1  – Partecipanti
Il Trofeo è riservato a soci motociclisti CMAE in regola con il pagamento della quota sociale per l’anno in corso.
L’iscrizione al Trofeo è gratuita ed avverrà automaticamente con la partecipazione alle  manifestazioni per le moto organizzate dal Club Milanese Automotoveicoli d’Epoca.


Art. 1/a
E’ prevista anche la partecipazione al Trofeo di motociclisti non iscritti al CMAE che concorreranno allo stesso con le medesime modalità dei soci CMAE con una riduzione di 5 punti in meno per ogni singola partecipazione.


Art. 2 – Motoveicoli ammessi
Sono ammesse al Trofeo tutte le moto, motocarrozzette, scooter ecc., omologati o omologabili ASI e saranno suddivise nelle seguenti categorie:
Categoria A – Motoveicoli costruiti        fino al 1955
Categoria B – Motoveicoli costruiti        dal 1956 al 1986


Art. 3 –  Punteggi
Concorreranno alla determinazione dei punteggi quelli raccolti dal concorrente ad ogni singola partecipazione alle manifestazioni.
Ad ogni singola partecipazione verrà attribuito un punteggio di 50 punti. 
Quindi:
Partecipazione ad una sola manifestazione in totale
-50  punti
Partecipazione a due manifestazioni in totale
-100  punti
Partecipazione a tre manifestazioni  in totale
-150  punti
Partecipazione a quattro manifestazioni in totale
-200  punti
Punteggio massimo realizzabile
-punti 200


Art. 4 – Classifiche
Per la determinazione dei punti di merito per la classifica finale di categoria, si opererà nel seguente modo:
Il massimo dei punti di partecipazione, vale a dire 200 ottenibili, sarà diviso per l’anno di costruzione del motoveicolo, il risultato così ottenuto sarà poi moltiplicato per i punti ottenuti del singolo partecipante . Il risultato sarà il punteggio finale di merito per la classifica.
Dopo tale operazione, il punteggio più alto determinerà il vincitore di categoria. A parità di punteggio farà testo il motoveicolo più anziano di mese e giorno.
Dopo ulteriore parità sarà data preferenza alla condizione di originalità del motoveicolo ad insindacabile giudizio del Presidente e Vice Presidente del C.M.A.E.